Venerdì, 13 Novembre 2020 08:16

Buono Consegna, cosa è e a cosa serve.

Written by
Rate this item
(0 votes)

Il Buono Consegna è un documento molto utile nella movimentazione della merce. In realtà è un documento molto simile al DDT.

 Può essere utilizzato per comprovare l’avvenuto rilascio di un oggetto per una riparazione in un centro assistenza per elettrodomestici.

O anche come documento provvisorio in attesa di regolare fattura o documento fiscale di avvenuta vendita.

I campi necessari sono: Anagrafica cliente, Data documento, Causale trasporto, Vettore, Destinazione, Annotazioni, Lista Articoli.

Troveremo il riferimento della merce ma il prezzo non viene inserito, in questo tipo di documento non è necessario.

è importante riempire i campi con esattezza perché questo documento abbia la sua funzione.

La mancanza di dati nei campi potrebbe compromettere la corretta identificazione del movimento della merce.

 

Buono Consegna e DDT la differenza.

Il DDT (Documento di Trasporto) è correlato alla movimentazione di beni da parte di soggetti passivi Iva.

Il Buono consegna non è correlato ad un documento fiscale, e può essere utilizzato anche all’interno di grosse aziende per tracciare la movimentazione di merce nella stessa azienda.

Tramite questo si potrà avere la movimentazione del magazzino, un dettaglio della merce trasportata,
e anche a chi è stata consegnata la merce.

 

Ovviamente, come dicevamo, questo documento non è fiscale.

Nel caso in cui bisognerà pagare al ritiro, ad esempio, di una riparazione di un oggetto, sarà quindi necessario far seguire una fattura.

Mai ritenere il Buono valido come documento fiscale, questo è importante.

Ma ci aiuterà sempre nel sapere cosa abbiamo consegnato, quando lo abbiamo consegnato e a chi lo abbiamo consegnato.

Certo la tecnologia ci porta innovazione, ma questo documento cartaceo resterà sempre e comunque un valido aiuto.

Read 43 times Last modified on Lunedì, 16 Novembre 2020 08:40

 

  Seguici su Facebook